Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

L’aspetto vibratorio dell’energia

marzo 11 @ 16:00 - marzo 14 @ 19:00

iscrizione

 

L’argomento di questo incontro residenziale è di importanza fondamentale ed è la chiave di accesso per la forza interna che i guerrieri devono sviluppare e per la relazione con il mondo.

Osservando l’energia direttamente i Toltechi si accorsero dell’esistenza di un aspetto dell’energia stessa che riveste un’importanza fondamentale per tutti gli esseri consapevoli. Lo chiamarono aspetto vibratorio dell’energia per il modo in cui appare alla percezione energetica.

Si resero subito conto che la coesione di ogni essere consapevole, come insieme di fibre di energia, viene garantita dall’aspetto vibratorio. Esso dona unità e coerenza, tramite la sua qualità vibratoria che rende la totalità dei singoli campi capace di agire univocamente, come una specie di collante. Questo aspetto dell’energia, dunque, è ciò che letteralmente non solo tiene insieme gli esseri viventi, ma li rende vivi. E’ la vera forza vitale.

Per questo motivo l’aspetto vibratorio dell’energia interessava particolarmente i veggenti che quindi cercarono, da sempre, di sviscerarne le caratteristiche e i modi per accudirlo e incrementarlo.

La scoperta sconvolgente, che prima o poi devono fare tutti i guerrieri, è che questo aspetto dell’energia non è semplicemente lì a tenere tutto insieme passivamente ma può essere acceso e condotto per farne uso in modo consapevole.

Di tutte le scoperte che fecero i guerrieri, questa è forse la più importante, quella che genera tutto il resto. Da sola basterebbe a condurre il guerriero al di là di ogni soglia ma arrivarci non è così immediato. O meglio, arrivarci è relativamente semplice, mentre sostenere la portata di questa opportunità è solo per i guerrieri impeccabili e, di conseguenza, richiede una preparazione adeguata, la stessa necessaria per vivere liberi dal suggeritore.

Sostenere consapevolmente il centro per l’aspetto vibratorio dell’energia conduce direttamente al corpo energetico e questo, a sua volta, ci porta infallibilmente a realizzare ogni obiettivo che sia nell’ambito della totalità di noi stessi. Anche direttamente alla terza attenzione.

Il fuoco dal profondo accade in forma corretta solo nel momento in cui il punto di unione coincide esattamente con il nucleo del centro vibratorio.

Ma ciò che il fatto di maggiore interesse per i guerrieri è che la vitalità del centro vibratorio e strettamente relazionata alla nostra connessione con la terra come essere consapevole. E’ attraverso questo che la terra ci guida.

Nella pratica esistono dei sistemi per accendere l’aspetto vibratorio. Sono metodi e pratiche sia fisici che riguardanti l’uso della percezione e degli stati di consapevolezza ed è ciò di cui ci occuperemo in questo incontro residenziale.

In questo incontro avremo la fortuna e l’onore di beneficiare di una collaborazione perfetta per potenziare e rendere molto più accessibile tutto ciò che faremo.

Sarò affiancato da Mariella Melani.

Cantautrice, attrice ed educatrice teatrale nell’ambito del teatro di ricerca e del teatro ragazzi in Italia e all’estero con l’associazione Teatri del Vento.

Tra i progetti musicali attivi al momento “La Voce durante” recital di brani e testi poetici di propria composizione; Maricanti,quartetto vocale al femminile.

Da diversi anni porta avanti un percorso di ricerca sulla voce, attraverso l’attività di composizione e quella didattica. Conduce “Dal Respiro al Canto” serie di seminari di lavoro corpo/voce. Dirige inoltre da molti anni progetti di propedeutica musicale .

L’incontro si terrà presso l’Antico Borgo di Tignano vicino a Casole D’Elsa SI

http://www.anticoborgotignano.com/ da giovedì 11 a domenica 14 marzo 2021 (giovedì arrivo e sistemazione dalle ore 16,00).

La quota di partecipazione include corso, vitto, alloggio, uso della sala e tessera dell’associazione.

Prezzi:

singola 540,00

doppia 460,00

tripla 400,00

Dettagli

Inizio:
marzo 11 @ 16:00
Fine:
marzo 14 @ 19:00